HomeSu di meLibro degli ospitiPoesieFotoArticoliAmici PoetiRecensioniFotopoesieBlog-La voce della poesiaAutori vari
DELL'INDICIBILE E ALTRO
EMOZIONI DELLA SCRITTURA
Libro degli ospiti
BENVENUTI  ! 



















Amministratore
2017/03/08 15:41:13
Bellissimo il passaggio in riferimento all'esibizione al pianoforte: golfo mistico per il suono dalle mani. Sottile ironia del Poeta in quel: Giovanni non diventi Don Giovanni.
In chiusura, due versi in un ordine non ortodosso, come piace a Piazza (in d'incisione... etc.).
Raffaele Piazza
2017/03/08 15:40:09
Alessia concertista di pianoforte

.

Nel folto scuro della sala

palcoscenico per Alessia

illuminato, il bianco e il

nero dei tasti, golfo mistico

per il suono dalle mani

affilate allo strumento nel

toccarlo. Sonata di Mozart

per Alessia, gioia fisica

nell'eseguirla che va all'anima

tramite le cellule.

In prima fila in poltrona

Giovanni ad ascoltarla.

Sente ragazza Alessia dell'

amante gli occhi a guardarla

e si sente toccata sulle

spalle tra il vestito da sera

candido e splendente.

Chiude gli occhi Alessia nel

difficile passaggio, ha paura,

emerge bellissimo il suono

anche lì nella bellezza

e viene prima Mozart e poi

Alessia esecutrice e spera

Alessia che Giovanni non

diventi Don Giovanni.

Applausi alla fine ed urla

"brava"!!! Si avvicina ad Alessia

un discografico e le dice

che l'aspetta in d'incisione

la sala per un cd registrare.

"E' bello ma fa che non mi lasci

il mio fidanzato", prega Alessia.




Raffaele Piazza
Amministratore
2017/02/26 12:23:15
Una luce lunare illumina il tessuto dei versi. Misticismo e magia.
Originalità delle espressioni: a ovest del naufragio buono...
Stella cadente ad esprimere un desiderio.
Raffaele Piazza
2017/02/26 12:20:41

Alessia e la sera mistica


.

Sera di plenilunio per Alessia

sulle cose del mare. Luce lunare

tra le acque lattescenti a

irradiare la vita a ovest del

naufragio buono di ragazza

Alessia nel giungere alla casa

di Giovanni. Sera mistica

e cielo di seta nera infiorato

da stelle - margherite.

Angeli a proteggere Alessia

nel bianco d'ali panneggiare.

Stella cadente ed esprime

Alessia il segreto di platino

desiderio.




Raffaele Piazza
Amministratore
2017/02/20 21:55:32
Già il titolo è molto bello.
Vedere in una conchiglia un segno di fortuna, da tenere segreto..
Belle le immagini, l'incanto, il mare azzurro.
Raffaele Piazza
2017/02/20 21:54:24

Alessia e il terso orizzonte di parole

.

Azzurrità del mare a incielarsi

per ragazza Alessia (orizzonte

di parole verso la meta della

verità). Sublime incanto

nell'entrare negli occhi di

Alessia fino all'estasi dell'anima

nella resistenza dell'aria.

Sulla spiaggia trova una fossile

rosa conchiglia Alessia e si chiede

se è di fortuna un presagio.

Non dirà a nessuno del ritrovamento

del prestito di natura.

Squilla il telefonino ed è Giovanni.




Raffaele Piazza
Amministratore
2017/02/14 22:01:38
Il termine fiorevole accostato alla natura è una costante nella poesia di Piazza.
Il ridere è peculiare nella giovinezza, e qui è previsto perfino raccolto.
Versi molto spontanei e piacevoli nella loro scioltezza.
Raffaele Piazza
2017/02/14 22:00:39
Alessia e l'albereto di pini

.

Nel folto dell'albereto di pini
arriva ragazza Alessia
al colmo della grazia
nell'interanimarsi con
la fiorevole natura e così
esiste Alessia nell'attendere
la vita (che arrivi Giovanni).
A poco a poco l'orologio
del telefonino arriva alle 21
e sorride Alessia dove era
già venuta per gioco e magia.
Vede l'amato Alessia incedere
nero vestito e il raccolto
di risate è propizio.
Felice Alessia pronta per l'amore.


Raffaele Piazza
Amministratore
2017/02/08 23:31:46
Gioia della ragazza tra il verde che ingemma.
Sempre sorprendenti le originalità delle espressioni di Piazza, come ad es.: carta velina di cielo a vestire di cobalto Alessia.
Raffaele Piazza
2017/02/08 23:30:30
Alessia e l'edera

.

Muro frontale per Alessia

dove sta l'edera, verde

gemmante a invadere

Alessia di ragazza l'anima.

Speranza di Alessia

sottesa a giochi d'acqua

nel viale serale delle alberate

per presagire la gioia

di un amore con Giovanni.

Carta velina di cielo a

vestire di cobalto Alessia

e i jeans sdruciti e la maglietta

d'azzurro si tingono

nel folto della storia

tra i calendari e le candele

accese per la vita.




Raffaele Piazza
40 voci totali 1  2  3  4 
Aggiungi un nuovo messaggio
Nome*
E-mail
URL
Messaggio*
Per favore, digitate il codice di conferma visualizzato sull'immagine*
Ricaricare immagine



Home|Su di me|Libro degli ospiti|Poesie|Foto|Articoli|Amici Poeti|Recensioni|Fotopoesie|Blog-La voce della poesia|Autori vari